Autostop

Autostop

Pareva una sera liberata

Diversa da altre mille

Lui ti aveva rinnegata

Tu eri pronta a far scintille

Piuttosto che rivedere lui

Avresti fatto un harakiri

Tutt’altro che infelice

Stanca dei suoi raggiri

Sei uscita di casa veloce

Con la tua faccia tosta

Hai costeggiato lo stradone

Sollevata la mano destra

                A caccia di un’occasione

                Il pollice da autostoppista

                Una Citroen s’è inchiodata

                Prima ancora di averla vista!

Posato sul sedile di destra

Un mazzo di rose rosse

Dal petto t’è balzato il cuore

“Che gentleman l’autista!”

                Hai aperto la portiera lesta

                Chinata un po’ la testa

                Il suo sorriso ed i suoi occhi

Subito ti  hanno raggiunto

AIUTO! Sei fregata

Ancora LUI?!?

                Siete allo stesso punto…

Oldgamine
Oldgamine