• Questo topic ha 1 risposta, 2 partecipanti ed è stato aggiornato l'ultima volta 1 anno, 8 mesi fa da JBoJBo.
Stai visualizzando 2 post - dal 1 a 2 (di 2 totali)
  • Autore
    Post
  • #322
    Monica CaprariMonica Caprari
    Moderatore

    La prima stanza.
    Racconto di Monica Caprari

    -Nonna, quando sarò grande metterò un trono d’oro in questa stanza.
    Lì tu siederai e continuerai a raccontarmi le nostre favole,
    ed il buio rimarrà fuori dagli scuri e da questi vetri non temprati.
    Noi staremo così, come adesso, sotto le coltri pesanti che non lasciano entrare l’inverno;
    solo una capatina giù dal letto, se scappa la pipì.
    C’è il pitale nel comodino intagliato dal nonno, e se apro l’antina sento l’odore buono della carta che hai steso per proteggere i ripiani.
    Addossata sulla parete una piccola piramide di castagne, accatastate a seccare per far farina,
    E le mele del frutteto che in questa stanza dureranno più che la neve.
    Ed io, e tu, la tua voce, il tuo dialetto, Il filo che mi hai donato e che tengo tanto stretto perché ora sei l’aquilone.
    Ciao Nonna

    Monica Caprari

    #417
    JBoJBo
    Moderatore

    Delicato e poetico, mi fa sentire l’odore dei tempi che furono.

Stai visualizzando 2 post - dal 1 a 2 (di 2 totali)
  • Devi essere connesso per rispondere a questo topic.