Chi siamo Forum CHI SONO IO Se mi chiamano ragazza

  • Questo topic ha 1 risposta, 2 partecipanti ed è stato aggiornato l'ultima volta 1 anno, 8 mesi fa da JBoJBo.
Stai visualizzando 2 post - dal 1 a 2 (di 2 totali)
  • Autore
    Post
  • #174
    AvatarDanila Bertolotti
    Partecipante

    Se mi chiamano ragazza mi fa un po’ male il cuore. Sto lasciando che i miei capelli prendano il loro colore naturale, nonostante lo sconcerto dei più.
    Di tanto in tanto, nel bel mezzo della conversazione, la persona di fronte a me si ferma e sconvolta mi chiede cosa mi sia successo.
    In quel momento faccio mentalmente un breve riepilogo delle ultime ore e dico “mah niente, perché?” e capisco che ciò che suscita curiosità è questa cascata di argento nei miei capelli.
    Di solito nicchio, nessuno capirebbe.
    Nessuno capirebbe che io sono anche questo, che di artifici e compromessi ne vivo già troppi e almeno ora voglio lasciare che siano i capelli a parlare per me.
    A dire che sono una donna. Ho superato i quaranta anni, ho vissuto quaranta natali per poi capire che il giorno Santo Stefano torna tutto come prima, che la sospensione della pena finisce il 6 gennaio, che l’abbronzatura svanisce, che la vita e le persone sono intrise di tante incongruenze e io non sono da meno.
    Così, lasciatemi qualcosa di davvero reale, la possibilità di essere me stessa almeno dove si formano i miei pensieri.

    #276
    JBoJBo
    Moderatore

    Molto bello, Danila.

    Se mi chiamano ragazza a me fa un po’ ridere. Di piacere, di incredulità e di scherno. Ragazza io, a quest’età?! Ma già, fino a 65 anni si è tutti “ragazzi”, come diceva mia mamma.
    A volte succede, per lo più al mercato. Lì ogni tanto mi arriva anche un “Signorina”, ma secondo me gli ambulanti lo fanno apposta, lo dicono per studiare le espressioni della malcapitata, lo dicono quando gli affari vanno a rilento e loro si annoiano.

    Ammiro le donne che hanno il coraggio del proprio colore di capelli naturale, delle proprie rughe, del tempo che incarnano. Siccome però in gioventù non mi sono mai concessa di giocare con colori e onde dei capelli, lo faccio adesso. Adesso che ho la scusa dei capelli grigi, vai di tinte, meches, colpi di luce, tagli e sperimentazioni.

Stai visualizzando 2 post - dal 1 a 2 (di 2 totali)
  • Devi essere connesso per rispondere a questo topic.